Asta 69 | ARGENTI E GIOIELLI

Argenti Gioielli

L’asta 69 | ARGENTI & GIOIELLI. L’asta si è tenuta il giorno Martedì 19 Marzo 2024 a partire dalle ore 15:00 ed è stato possibile partecipare online o tramite offerte scritte e telefoniche. Tutti i lotti presentati potevano essere visionati di persona nelle giornate di esposizione (Giovedì 14, Venerdì 15 e Lunedì 18) secondo i seguenti orari: 9:30 – 13:00 14:00 – 18:30. 

La prima parte del catalogo è stata dedicata agli argenti: la collezione spaziava tra candelabri riccamente lavorati e servizi da tavola di pregio, vasi e vassoi, centrotavola e porta bon bon. Hanno spiccano in particolare all’interno della selezione proposta alcuni lavori realizzati dagli argentieri Stefani di Bologna: un importante e antico cestino da questua (lotto 14), due cornici magnificamente cesellate (lotti 7 e 8) e una collezione di piatti firmati “Ale Stefani” (lotti 313233343536373839). Questi oggetti hanno testimoniato l’eleganza e la perizia che ha reso rinomata la tradizione orafa bolognese e raccontano storie di un’epoca passata di opulenza e raffinatezza. Tra gli altri anche alcune foglie e un fiore che recano la firma di Gianmaria Buccellati, tra i più grandi eredi della tradizione orafa italiana (lotti 15161719). Buccellati ha lasciato un’impronta indelebile con pezzi che coniugano bellezza artistica e qualità artigianale impeccabile.

Il catalogo proseguiva poi con un’interessante selezione di gioielli provenienti da una collezione privata in cui facevano da capifila alcuni anelli (lotti 165166167) e un ciondolo (lotto 164disegnati dall’artista Mario Radice, uno dei massimi esponenti dell’astrattismo italiano, che con questi pezzi ha impresso le sue classiche geometrie nell’oro. La selezione dei gioielli comprendeva un’ampia scelta di pezzi sia contemporanei che più antichi e trattava coralli e perle, alcuni cammei e anelli, collier, bracciali e orecchini con diamanti, smeraldi, zaffiri, topazi, giade…

Consulta il CATALOGO ONLINE per visionare tutti i lotti che sono stati proposti.

Nel contempo ricordiamo che siamo alla ricerca di opere da inserire nei nostri prossimi appuntamenti: RICHIEDI UNA VALUTAZIONE e contattaci per valutazioni gratuite e confidenziali volte all’inserimento nelle nostre prossime aste.